• Policy

Autunno e inverno senza segreti. Piante da giardino per i mesi più freddi

Chi crede che le piante crescano e i fiori sboccino solo in primavera ed estate si sbaglia. Perché anche i mesi più freddi regalano sorprese bellissime al vostro giardino o balcone.

Autunno e inverno senza segreti. Piante da giardino per i mesi più freddi

Con La Floreale scopriamo allora come fare per garantirvi fioriture autunnali e invernali e colorare i vostri spazi anche con un tocco arbustivo e piccoli frutti.

In natura ne esistono un gran numero, come il Viburno, la Forsizia bianca, la Bergenia. In questo articolo proveremo a raccontarvi le più belle, che con qualche accorgimento potranno essere coltivate anche in vaso. Alcune di queste hanno la caratteristica di mostrare sia fiori che rametti spogli. Altre sono invece sempreverdi, in modo da sfoggiare una vegetazione rigogliosa anche quando la natura è a riposo come d’autunno e inverno. Dopo la fioritura, per quest’ultimo tipo di piante è il tempo di produrre dei piccoli frutti, come bacche ornamentali.

Quali sono allora le piante che fioriscono in autunno e inverno? Vediamole nel dettaglio. Hanno tutte dei nomi molto particolari e sono tra loro molto variegate.

Esiste ad esempio la Lentaggine, di cui esistono almeno 120 specie. Ideale per ottenere delle siepi invernali, sulla sua pianta crescono dei piccoli fiori bianchi, a formare bouquet naturali, prima di lasciare spazio a delle bacche di colore blu. Per ottenere maggiore fioritura, il clima ottimale è quello temperato, nonostante resista anche a temperature più rigide. La lentaggine è molto simile all’Osmanto, arbusto sempreverde in grado di produrre fiori dal profumo molto intenso. Anch’esso può essere usato per realizzare delle siepi e predilige temperature invernali. Anche della Lonicera esistono diverse specie, in grado di garantirvi fioriture diverse tutto l’anno, inclusi i fiori bianchi e le bacche verdi.

Più difficili da coltivare sono la Daphne e la Edgeworthia. Entrambe vanno seguite con attenzione nella loro fioritura e vanno messe a dimora con grande accortezza. Necessitano irrigazioni costanti e resistono bene al freddo. Nella fioritura, la Edgeworthia ha un grande impatto visivo, grazie ai suoi fiorellini bianchi e gialli.

Se poi avete a disposizione un giardino molto spazioso, dilettatevi con il Calicanto, dai fiori estremamente profumati e in grado di sopportare qualunque temperatura. Incredibilmente forte è l’Amamelide, pianta rustica con dei fiorellini gialli, capace di resistere anche con la neve. Diverso il caso del Clerodendro, che, come il Rododendro, non ama la coltivazione in vaso, ma che va esposto in una zona soleggiata.

Se poi volete ottenere un effetto quasi esotico e pirotecnico, potrete scegliere per l’autunno e l’inverno piante come la Sarcocca o l’Erica. La prima è di origine asiatiche. Entrambe crescono bene in zone all’ombra o solo parzialmente soleggiate, prediligendo i climi dell’Italia Settentrionale.

Fatevi sorprendere poi dal cosiddetto cactus di Natale, facile da coltivare e in fioritura proprio nel periodo delle festività. Facilissimo da coltivare, anche spontaneamente c’è l’agrifoglio, popolare albero sempreverde in grado di raggiungere anche 8 metri di altezza. Dalle foglie a margine spinoso e pungente, ne esistono moltissime specie.

Per colorare il vostro giardino o balcone in autunno e inverno, insomma, ce n’è per tutti i gusti. Il vostro fiorista saprà consigliarvi al meglio! E non dimenticate che nel corso dell’inverno potrete ammirare anche piante come il ciclamino, la calendula, la viola e il gelsomino. 

Tags autunno | balcone | colori | fiori | Fiorista Lauria | Fiorista Potenza | floreale | giardino | inverno | lauria | tendenze 2017 | tendenze floreali

Contatti

Telefono
+39 0973 628000
Email

Indirizzo

Piazza Viceconti
85044 Lauria
Potenza

Seguici

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la fruizione dei contenuti