• Policy

Un bonsai è per la vita. La bellezza del tempo in una pianta

Sono ormai mille anni che, di tradizione in tradizione, i popoli orientali si tramandano la cultura e la cura del bonsai.

Quali sono allora le tecniche migliori per ‘intrappolare’ in questi piccoli alberi tutta la filosofia zen e le forme d’arte di questa antica pratica orticola cinese?

Anzitutto partiamo dai fondamentali: il termine ‘Bonsai’ deriva dal giapponese “piantare in un vaso”: una lunga tradizione, quella della coltivazione e della cultura di questi ‘alberi nani’, che richiedono pazienza, tempo, attenzione. Doti naturali per chi ha il pollice verde, ma che si impreziosiscono di antichi retaggi, legati anche al mondo buddista.

Coltivare un Bonsai vuol dire creare una rappresentazione miniaturizzata, ma realistica, della natura nella sembianze e nella forma di un albero. Qualunque pianta può divenire un Bonsai: si tratta infatti di piante geneticamente nane. Coltivare un bonsai vuol dire comunque conoscere alcuni elementi base della botanica, così come della potatura e dell’estetica.

Per far crescere bene il nostro bonsai, è importante utilizzare la massima cura: fondamentale, come per ogni pianta, è la luce, senza la quale non avviene la fotosintesi e la nostra pianta non cresce. Posizionate il vostro bonsai vicino ad una finestra che riceve la luce diretta del sole, possibilmente a circa un metro di distanza da quest’ultima. Durante la bella stagione, potete lasciarlo anche all’esterno per fargli godere dell’aria fresca e della rugiada notturna.

Altrettanto importante è la dose di acqua: le annaffiature dei bonsai dipendono da molti fattori, ma in particolare dalla specie della pianta, dalle dimensioni e dal clima. Potete adottare questo ‘trucco’: immergete il vaso in un recipiente d’acqua, aspettate alcuni minuti in modo che la terra si bagni bene. Il terreno potrà così rimanere sempre umido per diversi giorni.

Ma come renderli ‘nani’: le tecniche principali sono quelli della pinzatura delle gemme, della regolare potatura e della filatura, così come l’attento e quasi centellinato dosaggio dei fertilizzanti, per fare in modo di evitare, o quantomeno contenere, una crescita vigorosa. Nella potatura, inoltre, dovrete fare attenzione a limitare la cosiddetta ‘dominanza apicale’: gli alberi tendono infatti a crescere maggiormente nelle parti superiori. Per rendere uniforme il vostro bonsai, dunque, incoraggiate la crescita delle parti laterali della pianta, ma soprattutto potatelo durante tutto l’inizio della primavera o il tardo autunno. Per farlo usate forbici specifiche o normali tronchesi. Un altro metodo di potatura è la defogliazione, che consiste nel rimuovere le foglie degli alberi decidui durante l'estate per spingere l'albero a emettere nuove foglie.

Non dimenticate inoltre l’importanza del rinvaso, da effettuare in maniera regolare e utile ad evitare che il bonsai riempia il vaso di radici e infine muoia per mancanza di sostanze nutritive. Quando scegliere quindi quando effettuare il rinvaso? Fatelo in primavera, quando l’albero è in ‘letargo’. Prestate attenzione alla dimensione del vaso e dalla specie dell’albero. Quelli a crescita rapida infatti hanno bisogno di essere rinvasati ogni due anni (a volte anche ogni anno), mentre quelli più vecchi e maturi devono essere rinvasati entro un periodo compreso tra i 3 e i 5 anni. Ulteriore consiglio riguarda la composizione del terriccio. Vi consigliamo la Miscela akadama, composta da ghiaia fine e roccia vulcanica in un rapporto di 2:1:1, adatta generalmente a ogni tipo di bonsai.

Infine è importante anche far star bene il vostro Bonsai, e curarlo nel vero senso della parola: sigillate allora i tagli di grandi dimensioni con una pasta apposita, cicatrizzante, che potrete acquistare facilmente dal vostro fiorista di fiducia. La pasta lenisce le ferite del Bonsai, le dalle infezioni e aiuta l'albero a guarire più velocemente.

Tags bonsai | cura | fiori | Fiorista Lauria | Fiorista Potenza | floreale | lauria | tendenze 2017 | tendenze floreali
  • Copyright foto: @Visual Hunt

Contatti

Telefono
+39 0973 628000
Email

Indirizzo

Piazza Viceconti
85044 Lauria
Potenza

Seguici

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la fruizione dei contenuti